Testata

Van Gogh

Tra il grano e il cielo

Vicenza, Basilica Palladiana
7 Ottobre 2017 - 8 Aprile 2018

Discorso sull’anima.
Emozione e pensiero da Platone a Van Gogh

Il testo che segue è nato come primo capitolo del libro Van Gogh. Tra il grano e il cielo, che ho scritto in questa calda estate per accompagnare un’ampia mostra che dedico al grande pittore olandese nella Basilica Palladiana di Vicenza. Una mostra che pone la vita al centro del percorso, attraverso la rilettura delle lettere, in un viaggio che incontra, uno dopo l’altro, i luoghi nei quali Vincent ha vissuto nel corso della sua attività di artista, dalle miniere del Borinage in Belgio fino a Auvers-sur-Oise. Riprendendo in mano l’epistolario, la parola anima torna continuamente, dal principio alla fine, come un riferimento assoluto e ineludibile. Attorno all’anima, Van Gogh ha costruito tutto il suo mondo, quello reale e quello invocato, nella luce dell’amore. Per questo motivo ho scelto di partire da un capitolo che parlasse proprio dell’anima, non dimenticando chi, da Platone a Seneca, vi aveva dedicato ogni attenzione. Mi è piaciuto dare a questo testo anche una forma autonoma, quella che adesso trovate qui.

Marco Goldin, Introduzione al libro Discorso sull'anima. Emozione e pensiero da Platone a Van Gogh